+39 041 961 008 info@marketvision.it

La luce naturale si diffonde in tutte le direzioni ma quando viene riflessa da superfici piane (come ad esempio l’asfalto, la neve, l’acqua, la sabbia o l’erba), tende a polarizzarsi, il che significa che viaggia in una direzione più uniforme (di solito orizzontale). Questo effetto crea una fastidiosa e a volte pericolosa luce riflessa che provoca abbagliamento, distorsione dei colori, affaticamento ed irritazione oculare e riduce la visibilità.

I vantaggi della polarizzazione

Le lenti polarizzate contengono uno speciale filtro che blocca questo tipo di luce riflessa intensa permettendo:

  • migliore comfort visivo
  • maggiore chiarezza visiva e contrasti più netti
  • ridotto affaticamento degli occhi
  • percezione dei colori reali
  • riduzione del riverbero ed eliminazione dell’abbagliamento
  • protezione totale dai raggi UV

Questi aspetti sono particolarmente utili quando si guida o si pratica uno sport all’aria aperta e la visione può venire disturbata dal riflesso della luce (vela, surf, sci, ecc.). Le lenti polarizzate sono disponibili in diversi colori, a seconda del materiale con cui sono realizzate le lenti. I più comuni sono il grigio e il marrone ma anche il verde e il giallo sono popolari. In generale, colori più scuri forniscono livelli più elevati di polarizzazione.

Possibili svantaggi

In linea di massima, la polarizzazione è la scelta migliore per le persone più sensibili alla luce e infastidite dal riverbero. Tuttavia, in alcuni casi le lenti polarizzate:

  • possono provocare vertigini o disorientamento (a causa del modo in cui le cellule foto recettrici di questi soggetti captano i segnali luminosi verticali)
  • possono interferire con la visibilità dei dati sui display a cristalli liquidi per cui sono sconsigliate nelle occupazioni che richiedono questa attività